Testamento.

Tutti i miei averi.

Ho un milione di sogni, in banca.
Un centinaio di rimpianti, nel cassetto.
Qualche dozzina di delusioni, nello zaino.
Due manciate di offese ricevute, in tasca.
Molti sacchi di offese porte, in cantina.
Qualche cubetto di rabbia, in freezer.
Una confezione di rancore scaduto, in frigo.
Un cofanetto di vergogna, sulla scrivania.
Alcune buste di ironia, sulle scale.
Due vasetti di gioia, sul davanzale.
Un carato di felicità, al collo.
Un chilometro e trentadue centimetri di ricordi, in giardino.
Una scatola di paura di farcela, sotto il letto.
Un secondo di ombra di bellezza, sul muro.
Una fruttiera di morale, in cucina.
Un baule di speranza, disordinato, ma senza polvere, in soffitta.
Undici quintali di sorrisi, in terrazza.
Quattro litri di lacrime, sul comodino.
Due cuscini di peli, sotto la testa.
Cinquecentocinquanta grammi di cuore, nel petto.

Ciò che lascio a te sono queste […]
con appena tutte le parole che possono contenere.
Ciò che a te ho trafugato, invece, è il risorgere inaspettato di una Fenice arsa da tempo.
La fiducia in un uomo.

2 pensieri riguardo “Testamento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...