UN MOSTRO AL GIORNO [ovvero del mostrarsi]

#19

48382012_1590323604447369_785975677978411008_nLui è INAF, un mostro avido.

Facente parte della famiglia dei eSenza forma si può riconoscere solamente dai suoi organi più grandi: gli occhi e le fauci. Vive nel diaframma delle sue vittime e depone le uova nelle loro tasche.

Trascorre la sua esistenza, paragonabile per durata a quella degli umani, alla ricerca di immense quantità di cibo. Non essendo munito di apparato digerente, tutto ciò che ingoia esce inesorabilmente e immediatamente fuori dal suo corpo. Per questo motivo non conosce sazietà, né pace e mangia, mangia, senza poter sentire i gusti, senza potersi nutrire veramente e nulla gli rimane.

Trasmette al suo ospite, oltre ad una sensazione di insoddisfazione costante, la paura del vuoto e del domani ed un incessante bisogno di accumulare.

I suoi portatori sani possono liberarsene con qualche giornata di digiuno, i portatori malati, invece, possono guarire solamente scucendo il lato inferiore di tutte loro tasche.

Pericolosità: 5 per i generosi. 10 per i taccagni.

{Scusate, sono in sacco a pelo e il vento soffia forte: è uscito quello che è uscito…}

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...