UN MOSTRO AL GIORNO [ovvero del mostrarsi]

#15

47350857_777164339292826_5503615249653170176_nLui è CROKRY, un mostro preistorico.

Vertebrato, oviparo, corazzato da durissime squame antiproiettile. Anfibio, invisibile ad occhio nudo, fa dei condotti lacrimali la sua tana.

Golosissimo di sale, si ciba di senno di poi, rimpianti e lacrime di coccodrillo.

Con un metabolismo lentissimo, è un fossile vivente delle conseguenze. Dormicchia dentro le palpebre della sua vittima, rispondendo solo a formule magiche quali ‘telavevodetto’, ‘telaseicercata’ e ‘cosiimpari’ che lo svegliano, così, muovendosi con artigli e spine, fa lacrimare gli occhi.

Le sue teste, se decapitate, ricrescono. {I coccodrilli a due teste, piangono il doppio delle lacrime}.

L’unico modo per annientare questo pessimo inquilino è smettere di piangere oppure ridere fino alle lacrime. Pare che nel secondo caso, la composizione della soluzione gli sia letale.

Pericolosità: 0 per i fatalisti. 8 per i calcolatori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...