UN MOSTRO AL GIORNO [ovvero del mostrarsi]

#13

46980529_2054735701483895_3016938187244175360_n

Lui è KONK, un mostro antropomorfo.
Nonostante il suo aspetto quasi umano, la sua vista immobilizza chi lo incontra: il suo volto è ripetuto infinite volte nella sua grande testa. Ogni faccia, un pensiero.
Divoratore di dubbi, incertezze ed opinioni altrui, trova riparo nelle fasi di stallo, e mangia.
Una volta impossessatosi dell’insicuro, ne trafuga cuore e cervello tenendoli distanti con le braccia. Si siede sul binario del treno che passa una volta sola e resta lì, in attesa che uno dei due organi scivoli nel vuoto.
Solo allora la vittima potrà scegliere, probabilmente troppo tardi. Insinua nell’animo parole e consigli destabilizzanti e contrastanti, in quanto il suo intento è prolungare e posticipare.
Conosciuto dai tempi delle calende greche, porta sempre a termine la sua missione.
Lo annientano i colpi di testa, usando la propria testa, però. Gli errori lo mettono k.o, così come le scelte giuste. La fermezza lo uccide.
Pericolosità: 1 per i coraggiosi. 9 per i timorosi.

2 pensieri riguardo “UN MOSTRO AL GIORNO [ovvero del mostrarsi]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...